UE: da oggi un nuovo sistema di certificazione per l’importazione di prodotti biologici

agricoltura

L’Unione Europea ha appena elaborato un nuovo sistema di certificazione elettronica per monitorare in maniera più efficace le importazioni di prodotti biologici.

Questo sistema di certificazione elettronica contribuirà a rafforzare la sicurezza alimentare e a ridurre potenziali frodi oltre a ridurre gli oneri amministrativi per gli operatori e le autorità e fornire dati statistici molto più completi sulle importazioni di prodotti biologici.

Dopo un iniziale periodo di prova della durata di sei mesi, dal  prossimo 19 ottobre 2017, le importazioni di prodotti biologici avverranno solo in presenza di certificazione elettronica.

Il commissario europeo per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale Phil Hogan ha dichiarato: “Il nostro impegno è una componente importante per mantenere gli elevati standard di sicurezza alimentare dell’UE. Queste nuove regole miglioreranno la tracciabilità dei prodotti biologici”.

In termini pratici, i cambiamenti richiederanno l’aggiunta di questi certificati di importazione nel sistema elettronico comunitario vigente per poter tracciare i prodotti alimentari in tutta l’UE.

Sempre accessibile, questo nuovo sistema dal nome TRACES, faciliterà il commercio consentendo ai partner commerciali e alle autorità competenti di ottenere facilmente le informazioni sui movimenti delle loro spedizioni e di accelerare le procedure amministrative.

Per avere maggiori informazioni continua a leggere qui

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


sette − 6 =

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>