Invito a presentare proposte per “l’integrazione di cittadini di Paesi Terzi”

volontariato umanitario
La Commissione Europea ha approvato l’Invito a presentare proposte AMIF-2016-AG-INTE “Integrazione di cittadini di Paesi Terzi” nell’ambito del Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI) 2014-2020.
Beneficiari
I progetti da finanziare devono essere realizzati da una partnership composta da almeno 3 organismi provenienti almeno 2 diversi Paesi UE (esclusa la Danimarca), che siano enti pubblici, enti privati non profit, organizzazioni internazionali.

Attività
Iniziative concrete per favorire la partecipazione attiva dei cittadini di Paesi terzi nelle società di accoglienza (diffusione di informazioni, sensibilizzazione, formazione, misure e programmi di gestione della diversità, mentoring);
Promozione, diffusione e condivisione di esperienze, prassi e approcci di successo nell’ambito della partecipazione attiva dei cittadini di Paesi terzi nelle società di accoglienza
Inclusione della dimensione di genere attraverso azioni specifiche di empowerment delle donne o di promozione della loro partecipazione attiva sarà considerato favorevolmente nella valutazione dei progetti.
Sostegno pre-partenza e post-arrivo per le persone bisognose di protezione internazionale che vengono ricollocate all’interno dell’UE o reinsediate da un Paese terzo.


Contributi
Il contributo UE può coprire fino al 90% dei costi totali ammissibili del progetto e sarà compreso tra € 450.000 e € 750.000.
Per maggiori informazioni, scrivici a info@impresaeuropa.it

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


+ quattro = 5

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>