9-11 giugno 2015: l’evento di Impresa Europa a Bruxelles

Sì sono svolte dal 09 all’11 giugno 2015 presso l’Ufficio di Bruxelles della Regione Siciliana tre giornate informative dedicate ai membri di Impresa Europa.

Le giornate informative hanno avuto, come punti focali, una panoramica sul funzionamento dell’UE, la Programmazione 2014- 2020, i principali Programmi europei, le possibilità e modalità di partecipazione a un Programma europeo di finanziamento diretto e, infine, le sinergie tra il settore pubblico e il settore privato.

Ad apertura della prima giornata informativa, Patrizia Meli, delegata dal Dirigente Responsabile dell’Ufficio ha illustrato il ruolo e il funzionamento dell’Ufficio di Bruxelles, presentandone le diverse attività e le interazioni con le Istituzioni dell’Unione europea.

A seguire, c’è stato un focus sul funzionamento dell’UE e sulla nuova Programmazione 2014-2020, tematica approfondita dal primo relatore dell’evento, Giancarlo Defazio, Presidente del CLENAD Italia, che ha parlato del ruolo delle Istituzioni dell’Unione Europea e della Strategia Europa 2020, oltre a spiegare la funzione degli Esperti Nazionali Distaccati e le opportunità legate a tale esperienza lavorativa presso la Commissione Europea.

defazio

Successivamente, sono stati trattati i Programmi europei di maggiore interesse per i partecipanti all’evento: Horizon 2020, COSME, Giustizia 2014-2020, LIFE, Europa Creativa e Erasmus Plus.  Per Horizon 2020, è intervenuto Riccardo Ferranti del Formez Sicilia e sono state messe in luce le opportunità offerte dallo Strumento per le PMI.

In questa prima giornata, hanno relazionato anche due rappresentanti di ANCE Bruxelles, Giulio Guarracino ed Ernesto Marcheggiani, che hanno presentato i progetti messi in campo da ANCE nel settore del turismo sostenibile nelle Regioni italiane – Obiettivo Convergenza.

Al termine della prima giornata, l’avvocato Carmelo Giurdanella ha omaggiato a nome di Impresa Europa i funzionari dell’ufficio di Bruxelles della Regione Sicilia con due quadri dell’artista vittoriese Franco Virgadaula e con una cassetta di albicocche locali confezionate dall’emporio Roccasalva di Comiso.IMG_2286 (1)

 

IMG_2244 (1)               IMG_2218 (1)

 

Nella seconda giornata informativa è stato affrontato il tema della progettazione europea per accedere ai finanziamenti indiretti e, in special modo, a quelli diretti della Commissione europea.

L’esperto di progetti europei nel campo della Cooperazione allo Sviluppo, Emanuele Bozzini, ha esposto i principi di base del “Project Cycle Management” e ha dato suggerimenti pratici su come partecipare ai bandi e alle gare d’appalto in questo settore. Successivamente, Angela Martinez, responsabile della progettazione europea del Cesie, ha ripercorso tutti gli step, che vengono affrontati da coloro che scrivono una proposta progettuale e ha dato consigli pratici e utili per superare le difficoltà della progettazione e aumentare le probabilità di successo.

Nella stessa giornata, l’avvocato Patrizio Menchetti, ospite dell’Associazione Impresa Europa, ha fornito ai partecipanti importanti nozioni sui mezzi di ricorso nel regime dei finanziamenti diretti.

menchetti

La terza giornata è stata dedicata alle sinergie, incoraggiate dall’Unione Europea, tra il settore pubblico e quello privato. L’avvocato Carmelo Giurdanella di Impresa Europa ha relazionato sui vantaggi e sulle difficoltà del Partenariato Pubblico-Privato.

giurdanella

A seguire, Magda De Carli, Vice Capo Unità della Direzione Generale Ricerca della Comissione europea, esperta delle sinergie tra il Programma europeo Horizon 2020 e i Fondi Strutturali ha parlato della necessità per le imprese, grandi, medie o piccole e per l’Amministrazione Pubblica regionale di lavorare in sinergia attraverso gli strumenti offerti da Horizon 2020, con il supporto della Commissione europea, al fine di migliorare e accrescere gli investimenti pubblici e privati per la Ricerca e l’Innovazione.

Aggiornamenti sulla Programmazione dei Fondi Strutturali 2014-2020 della Regione Siciliana sono stati forniti dal funzionario dell’Ufficio di Bruxelles, Giovanni Sarri.

guido

A conclusione dei lavori della terza giornata, l’intervento di Cinzia Guido, rappresentante di Confindustria Bruxelles ha messo in luce il ruolo delle società di lobby e di consulenza che ruotano attorno alle Istituzioni europee e ha illustrato le attività principali dell’Ufficio di Bruxelles di Confindustria.

Le giornate informative sono state l’occasione per intrecciare preziose relazioni con relatori provenienti da diverse realtà istituzionali europee